• Recently added item(s)
    • Nessun prodotto nel carrello
  • ITA
  • ENG

Lenzuolissimi, un successo tutto italiano
Da Mihaela in News pubblicato il 5 giugno 2016 0 commenti

Federe, piumini e lenzuola in tessuto pregiato e personalizzabili per tutti i gusti.

La cifra di un imprenditore è difficile da analizzare. Bisogna mettere insieme la forza delle sue idee, l’intuito, la capacità di perseverare quando il gioco si fa duro e anche una giusta dose di cuore. Michele Cascavilla ci racconta la sua impresa in un ristorante milanese. La giornata ormai al termine non lo affatica, il pathos e la forza del suo racconto è inesauribile. In una sera ci spiega il sogno di un mondo ricoperto di lenzuola, bellissime e coloratissime. Un mondo dove il letto diviene sempre più centro della nostra esistenza. Cascavilla, assieme all’amico di una vita Giuseppe Tornatore, oggi presidente del gruppo industriale che con coraggio ha sostenuto l’iniziativa, ha inventato Lenzuolissimi, il brand che con il suo negozi colorati sta cambiando il nostro modo di guardare federe, copri piumini e lenzuola. L’idea è di quelle buone, ma di quelle, in questo tempo veloce dell’innovazione, se ne trovano tante, a fare la differenza in questa storia di imprenditoria italiana è l’uomo.

lenzuolissimi-5

Cascavilla ci racconta come ha trasformato, all’epoca lavorava per Frette, la caserma dell’Aquila in un albergo a cinque stelle in grado di ospitare i grandi della terra in occasione del G8 o ancora di quando ha immaginato di dar vita a Lenzuolissimi con un unico obiettivo, portare lenzuola dai tessuti pregiati nelle case dell’italiano medio, grazie ad una politica di prezzi concorrenziale. Cento colori di puro raso alla portata di tutti.
Michele è un sognatore, un visionario Proprio all’Aquila decide di dare vita alla sua sfida più grande. Quella di consentire a tutti di dormire tra morbide lenzuola pregiate come Barack Obama e altri importanti capi di stato. Chiamato da Berlusconi per dare vita ai letti delle stanze dei potenti, si rende conto che il 300 fili di puro raso è preferito ad altri tessuti anche più preziosi. E il presidente americano chiede anche di poterli portare con sé, a casa.
Un primo negozio a Milano, il secondo a Roma, poi Messico e ancora Milano, infine Firenze e la prospettiva di aprirne un centinaio in tutta Italia nei prossimi due anni. Con un occhio rivolto anche oltreoceano, a New York e alla Cina, perché il “Made in Italy è sempre il Made in Italy”. “Proporre un prodotto di qualità al giusto prezzo non può che far volare in alto la nostra Azienda. Una coccola ad un prezzo popolare perché un copripiumino arriva a costare sotto i 100 euro. Un sonno sereno tra morbide lenzuola create con filati anti allergici che doneranno un sapore diverso alle nostre notti”. Spiega l’imprenditore milanese.

tgCOM24-2

L’AD di Lenzuolissimi è un fiume carico di entusiasmo e continua a raccontare la sua idea di business: “Basta con i corredi chiusi nei cassetti. La cosa preziosa va usata tutti i giorni. Le nostre federe e le nostre lenzuola si possono anche personalizzare, il cliente può farci scrivere qualsiasi cosa. Senza dimenticare che siamo gli unici che vendono i capi singoli e non per forza le confezioni complete”. L’ideatore di Lenzuolissimi è talmente coinvolgente che non smetteresti di ascoltare tutti i suoi altri mille progetti, dal lenzuolo rilassante a quello con l’essenza di camomilla. Quadri improbabili ai quali Cascavilla darà sicuramente vita. E c’è anche tempo per i sogni del cuore e dell’anima, come la sua volontà di crearsi un nido d’amore nelle campagne fuori Roma. La immaginiamo già la sua camera da letto ricoperta di coloratissimi lenzuoli per racchiudere nell’intimo quello che l’uomo prima dell’imprenditore desidera oltre ogni confine: dolci notti tra lenzuola soffici e l’amore della vita.

Fonte: IlTempo